Pancakes proteici nella cucina di H2Sport. La video ricetta

pancake

Anche se può non sembrare, la scelta dello spuntino post-allenamento è fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti. A chi non viene voglia di qualcosa di gustoso dopo aver speso le nostre energie sollevando pesi, correndo o nuotando?

Bene, possiamo scegliere qualcosa di gustoso che deve però tener fede ad alcune caratteristiche, in questo modo potremo trarre i massimi risultati dal nostro allenamento.

A seconda della tipologia di allenamento e all’obiettivo prefissato vi sono alcuni schemi base indicativi. Il vostro spuntino potrà essere a prevalenza glucidica o proteica con una dose minima lipidica; in breve potrà contenere più carboidrati o proteine mantenendo una bassa percentuale di grassi.

Qui sotto potete trovare la ricetta di uno snack adatto al post-workout, facile e veloce da preparare. Assieme alla ricetta vi proponiamo il video, con ogni passaggio della preparazione dello spuntino nella cucina del nostro ristorante.

Ingredienti per il pancake proteico

  • 2 uova intere (volendo possiamo aggiungere anche un ulteriore albume)
  • 50 gr di farina d’avena
  • 30 gr di proteine del siero di latte in polvere
  • 60 ml di yogurt senza grassi o yogurt greco magro
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaio raso si semi di lino macinati
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero o marmellata senza zucchero
  • Un filo di olio extravergine

Procedimento

Mescolate i primi sei ingredienti insieme in una ciotola. Aggiungete un filo d’olio extravergine su una pentola antiaderente e ungete tutto il fondo con un tovagliolo di carta, mettete sul fuoco a calore medio.

Style: "Agfa"

Aggiungete la miscela del pancake proteico. I pancakes dovranno cuocere all’incirca un minuto e mezzo per parte. Infine, serviteli su un piatto e guarnite con lo sciroppo o marmellata. Volendo potete aggiungere dei pezzi di frutta fresca.

Aggiungiamo qui il video illustrativo della ricetta.

 

Li avete provati? Fateci sapere!

Corso difesa personale a Pistoia da H2Sport

corso autodifesa pesonale h2sport

Il 10 di Ottobre alle ore 19.00 con Mattia Buldo Corso prende il via il nuovo ciclo di appuntamenti con il corso di difesa personale, aperto sia agli uomini che alle donne.

Il corso, della durata di 3 mesi, prevede interessanti agevolazioni e sconti per tutti gli iscritti.

Mattia Buldo è maestro di jujitsu e difesa personale , un prezioso aiuto per indicarvi come prevenire e comportarsi durante una possibile aggressione.

Prenota il tuo corso al desk o chiamando il numero 0573 572649

Massimizzare i risultati dell’allenamento con la giusta alimentazione

Schermata 2017-09-24 a 11.40.17Oggi parliamo un po’ di cosa mangiare dopo la palestra; è veramente essenziale integrare qualcosa? Oppure finito l’allenamento è sufficiente andare a casa a mangiare?

Dipende da tanti fattori: cosa mangerete, quanto tempo passerà, da quanto siete a digiuno e un miliardo di altre cose. L’integrazione ha un grande vantaggio: è comoda, pur non essendo essenziale.

Non vi sto dicendo di prendere 10 000 integratori, anzi, le cose di cui abbiamo bisogno sono semplicemente carboidrati e proteine (che possiamo assumere sia attraverso la normale alimentazione, sia con l’aiuto di integratori)

 

I carboidrati

Ci sono svariati motivi per cui sarà importante l’assunzione di carboidrati dopo l’allenamento:

  1. Dopo l’esercizio fisico il nostro organismo è orientato al ripristino delle scorte energetiche consumate. Per poter avviare tutti i processi di crescita è necessario prima il ristabilimento delle stesse.
  2. L’assetto metabolico e fisiologico è particolarmente favorevole all’assunzione di carboidrati. Questo significa che continuate a bruciare “ciccia” anche se assumete carboidrati. Soprattutto però questo condurrà ad una suddivisione dei nutrienti in favore del muscolo e a discapito del grasso. In sostanza i carboidrati verranno captati più facilmente dalle cellule muscolari rispetto a quelle del tessuto adiposo.
  3. E’ importante assumere carboidrati nel momento in cui il nostro corpo li richiede (in ogni caso è importante concentrarsi sull’introito glucidico totale giornaliero).

Le proteine

La tipica domanda è “quante proteine devo assumere al giorno?”. La risposta non può essere univoca e, come sempre, eccedere non è la giusta strategia.

Schermata 2017-09-24 a 11.51.34

A seconda dell’attività fisica svolta (o della non attività nel caso di un individuo sedentario!) varia molto l’apporto proteico che deve essere introdotto nell’organismo. Ormai numerosi studi hanno dimostrato che non solo l’attività sportiva agonistica, ma anche la semplice attività di Fitness, aumenta la richiesta di assunzione proteica.

Si arriva quindi da valori di 0.8 grammi di proteine per peso corporeo per gli individui sedentari, fino a 1.8-2 grammi/kg a giorno per gli atleti. Le richieste dell’utente medio di Fitness di attestano intorno a 1-1.6 gr/kg. Come potete notare, ci sono quindi enormi differenze nella richiesta proteica a seconda dell’attività svolta, abitudini ed esigenze del singolo individuo.

Infine apriamo una piccola parentesi riguardo ai Grassi; nonostante le numerose funzioni che assolvono, una mossa sensata sarebbe quella di evitarne l’assunzione vicino all’allenamento (per quanto facciano gola!!!) in quanto i carboidrati si prestano meglio ad essere assunti a fini energetici.

Nel prossimo articolo vi darò un’idea su un possibile pasto (o spuntino) post-workout!

Se avete delle domande rivolgetevi al nostro staff

Fonti: www.projectinvictus.it

Un allenamento che fa bene al corpo e alla mente

Ci siamo mai chiesti veramente quanto possa giovare un allenamento al nostro corpo e alla nostra mente?

 Lo sport consiste nel delegare al corpo alcune delle più elevate virtù dell’animo. (Jean Giraudoux)

Ecco qualche consiglio della “nostra” Beatrice. Segui l’hashtag #BEAH2Sport

Ci siamo mai chiesti veramente quanto possa giovare un allenamento al nostro corpo e alla nostra mente? Scorrete le foto per scoprirlo… 1. Lo sport migliora il tuo umore. Durante l’esercizio fisico il tuo cervello rilascia endorfine. ☺️ 2. Aumenta l’energia. 💪🏻 3. Riduce lo stress e l’ansia. 🍀Dopo appena 25 minuti di attività fisica il tuo umore migliorerà, ti sentirai meno stressato, avrai più energia e sarai più motivato a tornare a fare esercizio fisico anche il giorno successivo. 4.Migliora la qualità del sonno.😴 5. Controlla il tuo peso. 🎉 6. Migliora la tua autostima. 👏🏻 7. Migliora l’attenzione. 🤔 8. Aumenta la memoria. 🤓 Lo sport consiste nel delegare al corpo alcune delle più elevate virtù dell’animo. (Jean Giraudoux) #BeaH2Sport #sportyishealty #instah2sport #sportisfun #h2sport #sportisawayoflife #havingfun #adventure #gifted #luckiestgirlontheplanet

Un post condiviso da Beatrice.Salvador (@beatrice.salvador) in data:

Unghie da favola grazie al reparto Beauty di H2Sport

IMG_6324Mentre batto le dita sulla tastiera del pc noto le unghie, poco curate, corte e senza una forma definita che mi osservano come per sgridarmi di averle lasciate perdere questo ultimo mese. Ho davvero bisogno di una sistemata!

Effettivamente non le ho molto curate, e siamo proprio nel periodo in cui le unghie sono più in vista. È estate e se devo essere sincera ho proprio voglia di ritrovare femminilità concedendomi una manicure e pedicure nel mio centro di fiducia.

Dopo aver prenotato raggiungo il centro, dove Federica mi sta aspettando. Mi accoglie subito nel Beauty e mi fa accomodare nella stanza dedicata al trattamento. Inizio subito a osservare i vari colori degli smalti CND Shellac, per sceglierne uno che sia quello giusto per questo caldo Luglio.
Non ho ancora provato questa nuova marca di smalto cotto, ma ho sentito dire che è fenomenale perciò non vedo l’ora! Rimango un po’ indecisa tra un arancione brillante e un rosa, entrambi colori che adoro e che fanno risaltare l’abbronzatura estiva. Alla fine opto per il rosa, mi siedo davanti a Federica che, dopo essersi infilata i guanti, comincia con maestria a preparare le mie unghie al trattamento.Dopo aver ridato loro la forma migliore e averci passato una base trasparente che, con mia sorpresa, si asciuga in pochissimi secondi, passiamo al colore; Federica stende abilmente due mani di smalto, una successiva all’altra, alternando ad ognuna il giusto “tempo di cottura” nel fornino adeguato ai prodotti di questo brand.

IMG_6327

Le sue mani lavorano veloce e io non posso che farle i complimenti, sono abbastanza negata nel darmi lo smalto, le mie unghie infatti stanno ringraziando le sue mani esperte. Alla fine decidiamo di dare un tocco di originalità all’anulare di entrambe le mani grazie a una passata di brillantini argentati che scintillano sotto la luce. Infine passiamo il Top Coat e lo facciamo asciugare. Il lavoro è completato, le mie mani sono splendide!

Successivamente arriva il turno dei piedi. Anche qui Federica lavora velocemente e con esperienza, le unghie vengono limate e acquisiscono tutte la stessa forma. Vengono rimosse le cuticole, ad una velocità impressionante e anche qui procediamo con gli stessi passaggi, base, due mani di smalto e infine il Top Coat per rendere il risultato brillante e luminoso.

Sono pienamente soddisfatta, le mie unghie sono splendidamente lisce, adesso sì che sono pronta per affrontare le vacanze! Alla fine Federica mi passa un olio per favorire la salute delle unghie di mani e piedi e mi dice che sono pronta!

Mai sentita meglio! Quando mi rialzo corro al Desk del Beauty per fissare subito l’appuntamento per il prossimo mese! Adesso che ho provato questo smalto non lo mollerò mai più!

Ci sono persone che non amano molto lo smalto cotto, ma la Shellac ha pensato anche a loro dando vita ad una linea di smalto a lunga durata che però non è cotto! Ce ne sono tantissimi, uno più bello dell’altro! Il colore che vedete nelle foto è il “Tropix”.

 

IMG_6337